... in ascolto della Parola ...

Il Signore mi rivelò che dovevamo vivere secondo
il S. Vangelo…

Ascolta, Israele!”: è l’invito che ritma la fede e la preghiera del credente nella Bibbia. Egli è soprattutto la persona che vive dell’ascolto e lo affina sempre di più. Ascolto della parola di Dio che giunge a noi dalla vita, dalle persone più vicine e lontane, dalle circostanze, dall’annuncio della Chiesa.

Ci è chiesto di apprendere l’arte dell’ascolto, come Maria di Nazareth, per riconoscere la Parola tra le tante parole e per imparare a far risuonare il sapore della Parola attraverso le nostre parole umane. L’ascolto diventa allora negli strumenti formativi che seguono lettura orante della Parola di Dio (la lectio divina), discernimento e verifica della vita quotidiana, lettura della storia e del mondo.

Siamo così orientate a legare la vita con il Vangelo in una relazione continua. Siamo provocate a verificare la qualità del nostro ascolto della Parola secondo quella radicalità che Francesco d’Assisi ci indica. «Il cambiamento è possibile quando teniamo bene in vista l’essenziale, che è la vita secondo l’Evangelo sine glossa… siamo in un momento in cui il rischio non è una scelta opzionale, ma un dovere» (Fr. Giacomo Bini, frate minore).

In questo itinerario, la Parola educa i nostri giudizi e criteri, forma progressivamente il pensiero e le scelte, ci orienta alla sequela di Gesù Cristo nella fedeltà all’uomo e al mondo.

Il metodo proposto offre: il testo biblico, una lectio con spunti di meditatio e dei riferimenti francescani.

 

Noi...
Chi siamo
Dove siamo
Itinerari ed esperienze
... in ascolto della Parola ...
Itinerari con la Lectio
Itinerari con San Francesco
... nella storia
Laicità
Le tematiche dell'oggi
Approfondimenti

 

 

 

 

 

novità spiritualità ricerca contatti siti utili domande archivio